Ogni dettaglio è scelto con cura per garantire la sostenibilità

Feeling Felt si impegna a utilizzare materiali a basso impatto ambientale che siano riciclati o naturali, e riciclabili, promuovendo uno stile di vita ecosostenibile.

Per questo motivo scegliamo con cura ogni materiale e fornitore, assicurandoci che abbia le certificazioni necessarie a garantire la sostenibilità di ciò che produce. Abbiamo inoltre organizzato la nostra produzione con una filiera corta. Anche per questo motivo il 90% dei fornitori sono situati in Italia ed il 100% in Europa.

  • Scarti di produzione

    Le nostre collezioni provengono da scarti tessili, pezze di tessuto provenienti da sovraproduzioni, fallimenti, vestiti usati, filati di giacenza a cui diamo una nuova vita.

  • Feltro

    proveniente al 100% dal riciclo di bottiglie di plastica post-consumer,certificato GRS. L’azienda è italiana e segue il protocollo 4sustainability per l’eliminazione delle sostanze tossiche e nocive.

    Per limitare al massimo il problema delle microplastiche, abbiamo deciso di utilizzare il poliestere riciclato solo in prodotti che non richiedano un lavaggio integrale ma che possano essere lavati di rado, utilizzando un panno umido o una spugna.

  • Cotone Riciclato

    Tutti gli spallacci delle nostre borse e la collezione Timeless sono realizzate con un cotone rigenerato prodotto in Italia e Spagna da cotone riciclato e fibre provenienti dal riciclo di vestiti usati e scarti di produzione. Il cotone utilizzato per la produzione delle borse è inoltre certificato GRS.

  • Pinatex

    un tessuto non tessuto realizzato da scarti di foglie di ananas, prodotto da Ananas Anam, azienda certificata B-Corp

  • Sughero

    al naturale o tinto con colori all’acqua, prodotto in Italia e certificato REACH

  • PLA, Canapa e legno

    Targhette e passanti degli zaini, così come i nostri ciondoli e la nostra Balena Stand sono stampati con filamenti di PLA e Canapa o PLA e Legno compostabili.

  • Similpelle Vegan

    Un Composto bio-based proveniente dal mais industriale, italiana e certificata REACH, Fda e ZDHC

1 su 7
  • Packaging Ecosostenibile

    Anche il packaging è stato studiato per salvaguardare l’ambiente. 


    - Scatole: Utilizziamo scatole in cartone kraft create con almeno il 90% di cartone riciclato e stampato con inchiostro a base d’acqua. Completamente compostabile e biodegradabile. Tutto il materiale utilizzato è certificato FSC. Le scatole sono prodotte in Polonia, l’azienda dichiara inoltre che rispetta la normativa sul lavoro stabilita dall’UE.

    - Sacchetti e-commerce: I nostri sacchetti e-commerce sono compostabili certificati “Ok Compost” realizzati a base di amido di mais. Le scatole sono prodotte in Polonia, l’azienda dichiara inoltre che rispetta la normativa sul lavoro stabilita dall’UE.

    Cartellini: Utilizziamo cartellini prodotti con carta kraft certificata FSC.

  • moda sostenibile

    Rispetto per gli animali

    Crediamo che il rispetto ambientale e sociale non possa esistere se non preservando anche il mondo animale. Per questo motivo ci stiamo impegnando creando prodotti che non abbiano alcun materiale proveniente da animali. 

    Al momento tutti i nostri prodotti sono vegan, fatta eccezione per il supporto utilizzato nella collezione Back to Nature che contiene scarti di cuoio rigenerati, utilizzato per conferire maggiore rigidità e struttura al prodotto. Stiamo cercando di sostituire questo materiale con un’alternativa completamente vegan quanto prima.

  • Il Laboratorio

    L’ecosostenibilità per noi passa anche dalle attività quotidiane, per questo il nostro laboratorio è stato creato utilizzando al 90% mobili usati recuperati da dismissioni di uffici.

    Anche le nostre macchine da cucire sono tutte second hand, acquistate o donate da artigiani locali nel cambio dei loro macchinari o laboratori.

    Anche i ritagli, provenienti dalla produzione delle borse, hanno la loro importanza e vengono utilizzati nei prodotti più piccoli o nelle decorazioni. Ottimizzando al massimo l’impiego dei materiali e lo spreco dei tessuti.